La Festa dei Cereali 2015

V EDIZIONE 9-12 Giugno 2015

La donna e i cereali: i semi della vita

Dal 9 al 12 giugno 2015 si è svolta la V edizione di Cerealia. La Festa dei Cereali. Cerere e il Mediterraneo, promossa da M.Th.I. e ArcheoClub d’Italia sede di Roma, in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica di Croazia in Italia, l’Ente del Turismo Croato in Italia e Casa Croata. Il festival è stato patrocinato dall’Expo Milano 2015 ed incluso tra le manifestazioni promosse da Expo Lazio 2015. Tra i patrocini istituzionali ricevuti anche quello della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco e del Ministero degli Affari Esteri, Ministero dello Sviluppo Economico, MiBACT. Il festival ha inoltre ricevuto inoltre il riconoscimento della “EFFE Label 2015/2016” (Europe for Festivals, Festivals for Europe). Tema della quinta edizione “la donna e i cereali: i semi della vita”. Quale festival diffuso, l’edizione 2015 si è articolata con iniziative in anticipazione del programma a partire dal 30 maggio; le attività sono state presentate in diversi Musei e siti archeologici di Roma, tra cui Capo di Bove, l’Ara Pacis Augustae, il Museo di Porta S. Paolo. Hanno ospitano attività anche spazi della ristorazione, quali Chinappi, Pasta Asciutta, Bibliothè; enti di formazione come il Centro Studi CTS. Altri eventi si sono svolti al Mercato Contadino di Campagna Amica al Circo Massimo, al Mercato Contadino di Capannelle, alla Domus Romana e al Teatro Sala Uno. Ricco è stato il programma dedicato alla Croazia, con due importanti mostre fotografiche, seminari, concerti, presentazioni di libri e video, degustazioni e laboratori di cucina tradizionale. Ad impreziosire il lungo elenco degli eventi anche incontri e show cooking dedicati al piatto principe della tavola italiana, la pasta; ma attenzione è stata data anche al riso, al mais e ai cereali minori. In scaletta, per la prima volta, seminari rivolti agli agronomi e ai professionisti della comunicazione. Importante per l’edizione 2015 di Cerealia, il consolidarsi della collaborazione con il Gustolab International Institute for Food Studies e la partnership con altri due master specialistici, quali quello in Turismo Culturale ed Enogastronomico del Centro Studi CTS in Cultura dell’Alimentazione e delle Tradizioni Enogastronomiche del BAICR Cultura della Relazione, realizzato in convenzione con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. In tutto 46 eventi che oltre a Roma, come negli anni passati, hanno coinvolgono anche altri territori di Lazio (Artena, Ariccia, Tarquinia), Calabria (Vibo Valentia), Veneto(Altino e Forte Marghera), Umbria (Gualdo Cattaneo), Puglia (Bovino, Minervino Murge). Gli organizzatori di Cerealia, insieme al Mercato Contadino Castelli Romani e Capannelle, hanno dedicato questa edizione al mugnaio Silvio Paoselli, che ha sacrificato la vita per difendere il suo mulino e la sua dignità. Ringraziamo come sempre, tutte le organizzazioni e istituzioni che hanno aderito a Cerealia2015, senza il cui contributo e partecipazione la Festa dei Cerealinon sarebbe possibile.

IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL 2015 / EVENTI PRE E POST FESTIVAL

PROMOTORI/ PATROCINATORI/ MEDIA PARTNER/ SPONSOR/ COLLABORAZIONI/ GEMELLAGGI

Promotori: M.Th.I., Archeoclub d’Italia sede di Roma / In collaborazione con: Ambasciata della Repubblica di Croazia in Italia, Ente del Turismo Croato in Italia, Casa Croata / Patrocini istituzionali: Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dello Sviluppo Economico,  MiBACT, Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Regione Lazio – Roma Capitale (Lazio Expo 205), Comune di Roncade, Comune di Tarquinia / Altri patrocini: Expo Milano 2015, Festival of Festivals, FederBio – Federazione per l’Agricoltura Biologica e Biodinamica, Roma in campagna, AIAB- Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica, Fondazione Campagna Amica, ARDAF – Associazione Romana Dottori in Agraria e Forestali, Università Agraria di Tarquinia, Associazione Italiana Amici dei Mulini Storici, Società Umanitaria, Museo Nazionale delle Paste Alimentari, Forum del Terzo Settore Lazio, ArcheoClub d’Italia, Con.Me., ConsMaremma, Corpo Forestale dello Stato, Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Roma / Partner organizzativi: La Lestra – Tarquinia, APS Km0 – Mercato Contadino Castelli Romani e Capannelle, Archeclub d’Italia sede di Vibo Valentia, Valle Corta / Media partner: Saperi e Sapori, SlowTourism, Roming / Partner tecnici: H-earth, Minimo impatto, PureJute, SpotZone, Centro Sperimentale di Fotografia, Hilterland Bar GelatiDivini, EcoZema, Domus Romana, Hotel Genova, Birrificio Castelli Romani, Ivan “Il Re del Pane”, Irene Badalà-Vini dell’Etna, Castrianni pianoforti, Centro Sistema Bibliotecario Vibonese, Romacostumi, Tenuta Tre Cancelli / Altre collaborazioni: Agroalimentare in Rosa, Specchio Romano, Gustolab International Institute for Food Studies, BAICR Cultura della Relazione, Lazio Innova, La Feltrinelli, Forte Marghera, Centro Studi CTS e Master in Turismo Culturale ed Enogastronomico, Istituto Tecnico Agrario “Emilio Sereni”, Esperimenti GDO Dance Company, Bibliothè, Slow Food Veneto e Mestre, Il futuro nel cucchiaio, Teatro del Pane, Ristorante Le Vie, Archeoclub d’Italia sede di Venezia, ArcheoClub d’Italia sede di Altamura, Pastasciutta, OneDayChef, Legio Secunda Parthica Severiana, Villa Adriana Nostra, Giocarté, St-Art Danza Teatro Pilates, Stewardship, Arca Colonia Felina della Piramide Onlus, , FIDAF – Federazione Italiana Dottori in Agraria e Forestali, Agriturismo il Quadrifoglio, ass. cult. Mnemosune, Chinappi, Gruppo Storico Publio Elio Adriano, Strada del Vino Terre Etrusco Romane / Sponsor: Panella l’arte del pane, BCC Roma, UniCoop Tirreno / Enti ed eventi gemellati: Le Idi Adrianensi, La Rotta dei Fenici, European Festival della Via Francigena, Open Air Expo 2015, ViniCibando, I Vicoli del vino, ARCI

EFFE – Europe for Festivals, Festivals for Europe Label 2015/2016

Il Festival è stato censito e ammesso alle votazioni per il Premio Italive 2015-Il Territorio dal vivo (http://www.italive.it/home)

Staff del Festival 2015

direzione artistica e organizzativa Paola Sarcina, Letizia Staccioli
coordinamento tecnico /relazioni istituzionali Paolo Cermelj (Archeoclub d’Italia)
percorsi archeologici a cura dell’Archeoclub d’Italia sede di Roma Alessandra Pignotti 
eventi in Veneto Francesca Lamon, Alessandra Zucconi, Marta Sperandio
staff di produzione Angela Palmieri, Carlo Paglia, Maria Marzilli, Fabrizio Picchiarelli, Giulia Zucchellli
ufficio stampa Tizia Briguglio
comunicazione visiva SpotZone
fundraising Antonella Padolecchia
intern Chloé Guilini (Francia)
fotografi ufficiali del festival Franco Gerino, Giulia Salvatori (C.S.F.)

Mentor e consulenti

Matteo Nimis agronomo
Ugo Laneri biologo
Veronica Pacella biologa – nutrizionista
Giuseppe Nocca storico dell’alimentazione
Ernesto Di Renzo antropologo – Univ. Tor Vergata
Tiziana Briguglio comunicazione agroalimentare e B2B – Agroalimentare in Rosa
Annalisa Venditti laboratori storici e archeo-gusto, giornalista professionista, scrittrice e autore televisivo