Il modello glocale

Cerealia applica come struttura organizzativa il “modello glocale”, neologismo che definisce un operato che valorizza il lavoro di vari operatori/partner nella dimensione locale, mentre fa del network lo strumento per la dimensione globale e internazionale del lavoro e della progettazione dei contenuti e delle attività.

L’intento è quello di utilizzare una dimensione organizzativa “leggera”, che non preveda la moltiplicazione di apparati centralizzati, ma l’utilizzo delle potenzialità di ogni struttura aderente al Festival; agendo come una rete culturale-organizzativa, in cui la cooperazione sia finalizzata al raggiungimento di un unico scopo condiviso da soggetti differenti, pubblici e privati.

Le organizzazioni che aderiscono a Cerealia nella modalità di “partner”, mettono a disposizione del progetto il proprio know-how, materiale ed immateriale, in termini di contenuti, strutture, risorse umane. I vari partner operano in sinergia con l’entità di coordinamento (MThI), che cura la scelta dei contenuti finali e la gestione dei processi. La ripartizione dei compiti avviene in modo che siano sviluppati localmente. Il modello glocale esalta quindi la valorizzazione delle differenze nella gestione del Festival sui singoli territori coinvolti, nella relazione di ogni partner con il territorio di riferimento, nell’approccio alla programmazione delle sue attività, in una dinamica che tenga conto dei principi di interculturalità e sostenibilità.

Questo approccio consente al partner di capitalizzare al massimo la partecipazione al Festival sul proprio territorio, aderendo così a una manifestazione di cui si sente parte non solo idealmente, ma anche per aspetti concreti. MThI si occupa – in sinergia con i partner – della organizzazione generale, della programmazione e di definire le linee guida delle attività di promozione.

Cerealia opera dando valore al modello di “economia collaborativa” (sharing economy), sistema ad ampio potenziale dei nuovi modelli di produzione e consumo basati sulla condivisione.